Bevagnambiente, su alcune pagine, utilizza cookie di terze parti (in particolare, ad esempio, cookie legati a YOUTUBE, alle mappe di google...), rispetto a questi, come puoi ben immaginare, non abbiamo alcuna possibilità di intervenire. Se ci scrivi, se lasci dei commenti ecc. la tua email sarà gestita esclusivamente per risponderti, comunicare con te ma non la cederemo ad altri, IN OGNI MOMENTO PUOI CHIEDERCI DI CANCELLARLA E NOI PROVVEDEREMO, TOGLIENDOTI DALLA NOSTRA MAILING LIST! Per il resto cerchiamo di migliorare la tua navigazione sul nostro sito senza intervenire sulla tua privacy. Sono possibili cookie tecnici nel rispetto della vigente normativa. Se continui a utilizzare questo sito, senza modificare le impostazioni dei cookie nel browser che utilizzi, e clicchi su "Chiudi e accetta" permetti il loro utilizzo.



Himantoglossum adriaticum H. Baumann (=Himantoglossum hircinum (Linnaeus) Sprengel subsp. adriaticum (H. Baumann) H. Sund.)

Nome volgare
Barbone adriatico

Descrizione
Himantoglossum adriaticum, particolare del fiore È una pianta alta 20-70 cm.
È una pianta robusta, di altezza fino ad oltre 100 cm.
Le foglie sono piuttosto grandi e di colore verde chiaro.
Le inferiori, sono ovato-lanceolate e, caratteristicamente, avvizziscono abbastanza precocemente.
Le foglie superiori sono più strette ed acute ed avvolgono il fusto.
Il fiore è formato da sepali chiari, bordati di rosso, ripiegati a formare un casco emisferico, mentre i petali, lineari, restano nascosti dal casco stesso.
Il labello è di colore quasi sempre rosso-brunastro, salvo la parte centrale bianca con puntini/striature rosso bordeaux, con apice frequentemente, ma non regolarmente, bifido.
L'infiorescenza è molto aperta e allungata.


Periodo fioritura
Da maggio a giugno.

Habitat
Pascoli e garighe, abitualmente in pieno sole, su substrato calcareo.

Dove è presente
È segnalata in tutte le regioni peninsulari con l'eccezione della Val d'Aosta e della Puglia; è assente in gran parte della Pianura Padana.

Altre osservazioni
Il barbone adriatico è segnalato tra le 109 specie rare, minacciate di estinzione o di particolare valore fitogeografico a livello nazionale o regionale (rif.to Orsomando E. et alii Siti Natura 2000 in Umbria - manuale per la conoscenza e l'uso, Perugia 2004).

Himantoglossum adriaticum

IL GENERE
Himantoglossum Koch

Il carattere più vistoso del genere è il lobo mediano del labello molto lungo, più/meno ritorto, più/meno bifido.
Sono presenti lo sperone e un solo viscidio.
L'impollinazione sembra assicurata da api da miele e da api solitarie.

Bevagnambiente è un itinerario di conoscenza per scoprire, conoscere, amare Bevagna ed il suo ambiente.

Con Bevagnambiente diamo voce e spazio a chi, amando questo territorio, vuole promuoverne la conoscenza e il rispetto.

Chi pensa che sia possibile una crescita infinita in un mondo finito o è un pazzo o un economista… [KB]

loghibevagna.jpg
Monday the 18th. BevagnAmbiente.