Bevagnambiente, su alcune pagine, utilizza cookie di terze parti (in particolare, ad esempio, cookie legati a YOUTUBE, alle mappe di google...), rispetto a questi, come puoi ben immaginare, non abbiamo alcuna possibilità di intervenire. Se ci scrivi, se lasci dei commenti ecc. la tua email sarà gestita esclusivamente per risponderti, comunicare con te ma non la cederemo ad altri, IN OGNI MOMENTO PUOI CHIEDERCI DI CANCELLARLA E NOI PROVVEDEREMO, TOGLIENDOTI DALLA NOSTRA MAILING LIST! Per il resto cerchiamo di migliorare la tua navigazione sul nostro sito senza intervenire sulla tua privacy. Sono possibili cookie tecnici nel rispetto della vigente normativa. Se continui a utilizzare questo sito, senza modificare le impostazioni dei cookie nel browser che utilizzi, e clicchi su "Chiudi e accetta" permetti il loro utilizzo.


Dryopteris filix-mas (L.) Schott. - famiglia delle Aspidiacee
  • Dryopteris filix-mas (L.) Schott., felce maschio

Descrizione

La felce maschio è una bella e grande felce, frequente nei boschi ombrosi.
Ha foglie monopennate, lunghe oltre 1 m, disposte a stella, pinnule frastagliate con bordi seghettati, sori reniformi.

Tossicità

La felce maschio veniva utilizzata per combattere le infestazioni da tenia sia negli uomini, sia negli animali.
Il veleno, contenuto principalmente nel rizoma ma anche nella porzione terminale della rachide della foglia, è conosciuto con il nome di filicina.
In letteratura sono noti casi letali di bambini trattati con composti derivati dalla felce maschio proprio per combattere le infestazioni da tenia.

Curiosità

La felce maschio è una delle felci a più rapido accrescimento primaverile, in questa specie, infatti, le cellule della foglia che spunterà in primavera sono già presenti nella gemma sotterranea sin dall'autunno precedente.
In primavera le giovani foglie arrotolate della felce maschio hanno una forma che richiama i bastoni vescovili.
Questa forma, comune anche ad altre felci, è dovuta al fatto che inizialmente la pagina inferiore delle foglie cresce più velocemente di quella superiore, non permettendo alla foglia stessa di distendersi.
Quando poi la pagina superiore recupera lo svantaggio e raggiunge in crescita quella inferiore, la foglia può distendersi ed assumere l'aspetto tipico, che, come detto, in questa Dryopteris è monopennato.

Bevagnambiente è un itinerario di conoscenza per scoprire, conoscere, amare Bevagna ed il suo ambiente.

Con Bevagnambiente diamo voce e spazio a chi, amando questo territorio, vuole promuoverne la conoscenza e il rispetto.

Chi pensa che sia possibile una crescita infinita in un mondo finito o è un pazzo o un economista… [KB]

loghibevagna.jpg
Monday the 18th. BevagnAmbiente.