Bevagnambiente, su alcune pagine, utilizza cookie di terze parti (in particolare, ad esempio, cookie legati a YOUTUBE, alle mappe di google...), rispetto a questi, come puoi ben immaginare, non abbiamo alcuna possibilità di intervenire. Se ci scrivi, se lasci dei commenti ecc. la tua email sarà gestita esclusivamente per risponderti, comunicare con te ma non la cederemo ad altri, IN OGNI MOMENTO PUOI CHIEDERCI DI CANCELLARLA E NOI PROVVEDEREMO, TOGLIENDOTI DALLA NOSTRA MAILING LIST! Per il resto cerchiamo di migliorare la tua navigazione sul nostro sito senza intervenire sulla tua privacy. Sono possibili cookie tecnici nel rispetto della vigente normativa. Se continui a utilizzare questo sito, senza modificare le impostazioni dei cookie nel browser che utilizzi, e clicchi su "Chiudi e accetta" permetti il loro utilizzo.



Ligustro, fiori

Ligustrum sp. L., famiglia delle Oleacee
  • Ligustrum vulgare L., ligustro o olivella
  • Ligustrum lucidum, ligustro lucido
  • Ligustrum ovalifolium, ligustro a foglie ovali

Descrizione

Il ligustro o olivella (Ligustrum vulgare) è un cespuglio a foglie caduche, nelle regioni più fredde; persistenti e semipersistenti in quelle temperate e calde.
Ha foglie semplici ed opposte, con evidente nervatura centrale e margine intero.
I fiori sono bianchi e profumati, a corolla imbutiforme di piccole dimensioni, riuniti a formare infiorescenze a pannocchia, portate all'apice dei rametti.
I frutti sono bacche, nere a maturità.
Possiamo ricordare altre specie di ligustro utilizzate come piante ornamentali, specialmente per siepi, tra cui il ligustro lucido (Ligustrum lucidum) e il ligustro a foglie ovali (Ligustrum ovalifolium). 

Tossicità

La presenza di un glicoside rende tutta la pianta irritante per contatto, mentre l'ingestione, specie dei frutti, può causare problemi gastrointestinali e di altro genere anche gravi.

Curiosità

Il ligustro è un arbusto diffuso spontaneamente ai margini del bosco, ama particolarmente le aree soleggiate.
é una pianta con notevole capacità rizomatosa che gli consente di espandersi facilmente.
Per questo e per la sua rusticità, il ligustro è considerato una pianta colonizzatrice di terreni aridi e calcarei.
é molto usato nei giardini all'italiana, poichè si adatta molto bene alle potature anche intense e risulta, quindi, particolarmente indicato per l'arte topiaria.
I rametti giovani del ligustro hanno un legno molto profumato, utilizzato per realizzare bei canestri.
Dalla corteccia si estrae un colorante giallo.

Bevagnambiente è un itinerario di conoscenza per scoprire, conoscere, amare Bevagna ed il suo ambiente.

Con Bevagnambiente diamo voce e spazio a chi, amando questo territorio, vuole promuoverne la conoscenza e il rispetto.

Chi pensa che sia possibile una crescita infinita in un mondo finito o è un pazzo o un economista… [KB]

loghibevagna.jpg
Monday the 23rd. BevagnAmbiente.