Bevagnambiente, su alcune pagine, utilizza cookie di terze parti (in particolare, ad esempio, cookie legati a YOUTUBE, alle mappe di google...), rispetto a questi, come puoi ben immaginare, non abbiamo alcuna possibilità di intervenire. Se ci scrivi, se lasci dei commenti ecc. la tua email sarà gestita esclusivamente per risponderti, comunicare con te ma non la cederemo ad altri, IN OGNI MOMENTO PUOI CHIEDERCI DI CANCELLARLA E NOI PROVVEDEREMO, TOGLIENDOTI DALLA NOSTRA MAILING LIST! Per il resto cerchiamo di migliorare la tua navigazione sul nostro sito senza intervenire sulla tua privacy. Sono possibili cookie tecnici nel rispetto della vigente normativa. Se continui a utilizzare questo sito, senza modificare le impostazioni dei cookie nel browser che utilizzi, e clicchi su "Chiudi e accetta" permetti il loro utilizzo.



Si tratta di una pianta velenosa, tipica delle località asciutte ed incolte, come i terreni di riporto, le macerie, le discariche e i margini dei terreni coltivati.

Questo vegetale raggiunge un'altezza di 50 cm ed oltre. Ha il fusto vischioso, con peli ghiandolari, ricoperto da abbondanti foglie alterne, grossolanamente dentate, abbraccianti. I lobi della corolla sono di colore giallo opaco, talora molto chiaro, con venature violette, anche molto evidenti. Il frutto, una capsula a 2 camere, a forma di rene, contiene un numero elevato di piccoli semi di colore bruno. Tutte le parti di questa pianta si rivelano tossiche.

Gli avvelenamenti da giusquiamo presentano sintomi simili a quelli della belladonna (sdoppiamento della vista, spasmi dolorosissimi al collo e alle mascelle, scatti d'ira, accessi di follia) e lasciano, spesso, in chi sopravvive, segni irreversibili, causati dall'alta presenza di scopolamina. L'ingestione di 20-30 semi di giusquiamo può essere fatale per il delicato organismo di un bambino; 100-150 semi possono essere mortali per un uomo adulto, e, come detto, una capsula ne contiene molti.

Bevagnambiente è un itinerario di conoscenza per scoprire, conoscere, amare Bevagna ed il suo ambiente.

Con Bevagnambiente diamo voce e spazio a chi, amando questo territorio, vuole promuoverne la conoscenza e il rispetto.

Chi pensa che sia possibile una crescita infinita in un mondo finito o è un pazzo o un economista… [KB]

loghibevagna.jpg
Saturday the 21st. BevagnAmbiente.